Dario Galimberti

Dario Galimberti è architetto e vive a Lugano, in Svizzera. È responsabile del corso di laurea in Architettura della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana (SUPSI). Ha ricevuto diversi premi per la sua attività accademica e per il suo lavoro come architetto. Ha pubblicato scritti specialistici su riviste di settore e alcuni testi professionali tra i quali: Gli strumenti da disegno prima del computer. Ha esordito nella narrativa nel 2014 con il romanzo Il bosco del grande olmo. Con Libromania ha pubblicato Il calice proibito (2015) e L’angelo del lago (2017).

I libri

L'angelo del lago

L'angelo del lago

Dario Galimberti
Augusta Raurica

Augusta Raurica

Dario Galimberti
Il calice proibito

Il calice proibito

Dario Galimberti

Ti potrebbero interessare...

Non era vero

Non era vero

Clare Mackintosh
Piove deserto

Piove deserto

Ciro Auriemma, Renato Troffa
Annabelle

Annabelle

Lina Bengtsdotter
No exit

No exit

Taylor Adams
Fuoco invisibile

Fuoco invisibile

Javier Sierra
Inutili omicidi

Inutili omicidi

Filippo Avigo

Dal blog

Star Wars: fantasy o fantascienza?

19.2.2019
Quando si parla di Star Wars non vi è dubbio sul fatto che si tratti di un’opera di fantascienza (più precisamente di...

Perché i libri polizieschi si chiamano gialli?

21.1.2019
Il genere poliziesco conosciuto in Italia come giallo, prende il nome da una famosa collana della casa editrice Mondadori...

Un libro per avvicinare anche i più piccoli alla tragedia dell’Olocausto

Redazione | 18.1.2019
La commovente storia vera delle sorelle Bucci, due bambine sopravvissute alla Shoah, è ora un libro.

Guida ai libri da regalare a Natale

Redazione | 13.12.2018
I consigli della redazione per non sbagliare un regalo, fare anche quest’anno bella figura e non spendere troppo.

Novità

Giallo scuro

Giallo scuro

Vincenzo Lauricella
Streghe

Streghe

Mona Chollet
Le due vite di Lucrezia Borgia

Le due vite di Lucrezia Borgia

Andrea Santangelo, Lia Celi
Bici Zen

Bici Zen

Juan Carlos Kreimer
Elogio della modernità

Elogio della modernità

Flavio Caroli