José Eustasio Rivera

José Eustasio Rivera (1888–1928), scrittore e soprattutto poeta colombiano, è considerato uno dei fondatori della moderna letteratura sudamericana. La voragine, il suo capolavoro, oggetto di approfonditi e continui studi critici, è riconosciuto come “il grande romanzo della selva”. Misteriosa la sua improvvisa morte a New York per cui un poeta messicano scrisse che “ la morte di Rivera fu una vendetta della selva; fu una freccia avvelenata con il curaro che attraversò il continente per colpirlo a New York”.

I libri

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

Star Wars: fantasy o fantascienza?

19.2.2019
Quando si parla di Star Wars non vi è dubbio sul fatto che si tratti di un’opera di fantascienza (più precisamente di...

Perché i libri polizieschi si chiamano gialli?

21.1.2019
Il genere poliziesco conosciuto in Italia come giallo, prende il nome da una famosa collana della casa editrice Mondadori...

Un libro per avvicinare anche i più piccoli alla tragedia dell’Olocausto

Redazione | 18.1.2019
La commovente storia vera delle sorelle Bucci, due bambine sopravvissute alla Shoah, è ora un libro.

Guida ai libri da regalare a Natale

Redazione | 13.12.2018
I consigli della redazione per non sbagliare un regalo, fare anche quest’anno bella figura e non spendere troppo.

Novità

Giallo scuro

Giallo scuro

Vincenzo Lauricella
Streghe

Streghe

Mona Chollet
Le due vite di Lucrezia Borgia

Le due vite di Lucrezia Borgia

Andrea Santangelo, Lia Celi
Bici Zen

Bici Zen

Juan Carlos Kreimer
Elogio della modernità

Elogio della modernità

Flavio Caroli