José Eustasio Rivera

José Eustasio Rivera (1888–1928), scrittore e soprattutto poeta colombiano, è considerato uno dei fondatori della moderna letteratura sudamericana. La voragine, il suo capolavoro, oggetto di approfonditi e continui studi critici, è riconosciuto come “il grande romanzo della selva”. Misteriosa la sua improvvisa morte a New York per cui un poeta messicano scrisse che “ la morte di Rivera fu una vendetta della selva; fu una freccia avvelenata con il curaro che attraversò il continente per colpirlo a New York”.

I libri

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

I mondiali di calcio 2018 si giocano anche in libreria

Redazione | 15.6.2018
I consigli di lettura delle nostre redazioni per tifosi, appassionati e semplici curiosi del gioco più popolare al mondo.

Quali sono le 99 cose più desiderate al mondo?

Redazione | 15.6.2018
Ogni donna, ogni uomo sulla Terra coltiva un sogno. Desideri, speranze e obiettivi di qualsiasi tipo: dalla ricerca della...

Annunciati al Salone del Libro di Torino tutti i vincitori di Fai Viaggiare la tua Storia

Redazione | 14.5.2018
Venerdì 11 maggio al Circolo dei Lettori di Torino si è tenuta la premiazione della seconda edizione di Fai Viaggiare la...

DeA Planeta Libri al Salone del Libro di Torino 2018

Redazione | 2.5.2018
Torna il Salone internazionale del Libro di Torino, da giovedì 10 a lunedì 14 maggio negli spazi di Lingotto Fiere. Il...

Novità

I miei primi 54000 anni
Tu non ci credere mai

Tu non ci credere mai

Alessandro Marchi
L'invenzione di Caravaggio

L'invenzione di Caravaggio

Roberto Cotroneo
Running Wild

Running Wild

Markus Torgeby