Miep Gies

Nata nel 1909 a Vienna, viene adottata da genitori olandesi nel 1920. Amica di Otto Frank e della sua famiglia, è stata la persona a loro più vicina durante gli anni dell’occupazione nazista. Dopo la guerra, ha ospitato Otto Frank in casa sua per sei anni, riconsegnandogli il diario di Anne. In seguito alla pubblicazione di Si chiamava Anne Frank (1987), ha tenuto, fino alla morte nel 2010, conferenze e incontri in tutto il mondo per promuovere la memoria della Shoah.

I libri

Si chiamava Anne Frank

Si chiamava Anne Frank

Miep Gies, Alison Leslie Gold

Ti potrebbero interessare...

Woody Allen dall'inizio alla fine
Rumore

Rumore

Bella Bathurst

Dal blog

I mondiali di calcio 2018 si giocano anche in libreria

Redazione | 15.6.2018
I consigli di lettura delle nostre redazioni per tifosi, appassionati e semplici curiosi del gioco più popolare al mondo.

Quali sono le 99 cose più desiderate al mondo?

Redazione | 15.6.2018
Ogni donna, ogni uomo sulla Terra coltiva un sogno. Desideri, speranze e obiettivi di qualsiasi tipo: dalla ricerca della...

Annunciati al Salone del Libro di Torino tutti i vincitori di Fai Viaggiare la tua Storia

Redazione | 14.5.2018
Venerdì 11 maggio al Circolo dei Lettori di Torino si è tenuta la premiazione della seconda edizione di Fai Viaggiare la...

DeA Planeta Libri al Salone del Libro di Torino 2018

Redazione | 2.5.2018
Torna il Salone internazionale del Libro di Torino, da giovedì 10 a lunedì 14 maggio negli spazi di Lingotto Fiere. Il...

Novità

I miei primi 54000 anni
Tu non ci credere mai

Tu non ci credere mai

Alessandro Marchi
L'invenzione di Caravaggio

L'invenzione di Caravaggio

Roberto Cotroneo
Mi chiamavano Togliatti
Running Wild

Running Wild

Markus Torgeby