Un libro per Natale: i consigli delle redazioni De Agostini e UTET

Articolo scritto da Redazione il 19.12.2016

Mancano pochi giorni a Natale e la corsa ai regali si fa sempre più incalzante. Le redazioni De Agostini, UTET e Libromania ci sono venute in soccorso con una lista dei libri che occupano un posto nel loro cuore.

Le avventure di Jacques Papier

Le avventure di Jacques Papier di Michelle Cuevas

Consigliato da Mattia (caporedattore): un libro allo stesso tempo commovente e divertentissimo. Una lettura capace di regalare l’incanto dei grandi classici per l’infanzia.

Il cimitero degli impiccati

Il cimitero degli impiccati di Antonino Fazio

Consigliato da Caterina (redazione Libromania): è un romanzo perfetto per gli appassionati di gialli italiani; l’ambientazione torinese è di grande atmosfera e la trama ricca di sorprese.

Come sposare un milionario

Come sposare un milionario di Curtis Sittenfeld

Consigliato da Francesca (editor): perché le Feste sono il momento ideale per una lettura frizzante e piena di ritmo, ironica e romantica al tempo stesso.

Un messaggio per García

Un messaggio per García di Elbert Hubbard

Consigliato da Samuela (redazione Utet): un piccolo libro curioso e intrigante, che, fra spirito d’iniziativa e impiegati scansafatiche, tesse con umorismo le lodi dell’eroe del xix secolo: colui che fa bene il proprio lavoro. E tu, a quale categoria appartieni?

La notte che ho dipinto il cielo

La notte che ho dipinto il cielo, di Estelle Laure (DeA)

Consigliato da Alice (redattrice) per la poesia con cui descrive i tanti volti dell’amore, da quello romantico che fa tremare le gambe e battere forte il cuore, a quello puro e incondizionato tra due sorelle. E per la profonda umanità dei personaggi, così imperfetti, fragili e veri che è impossibile non amarli.

Oltre i limiti

Oltre i limiti di Katie McGarry (DeA)

Consigliato da Valentina (redattrice): lo consiglio perché… ogni ragazza, almeno per una volta, dovrebbe stare al posto di Echo solo per farsi prestare la giacca di pelle da Noah, e subirne tutte le conseguenze.

Qualcuno ti guarda

Qualcuno ti guarda di Rachel Abbott (Bookme)

Consigliato da Giulio (redattore): è un thriller psicologico ad alto tasso di inquietudine: “… La cosa strana di essere controllata è che non sempre sai che sta succedendo. Ma, in qualche modo, lo percepisci…”.

Teste mozze

Teste mozze di Frances Larson (UTET)

Consigliato da Dario (editor): tra decapitazioni, trofei di guerra, crani illustri e tutto il macabro e bizzarro mondo delle teste separate dal corpo, ecco a voi l’anti-libro di Natale perfetto.

Articoli

Star Wars: fantasy o fantascienza?

19.2.2019
Quando si parla di Star Wars non vi è dubbio sul fatto che si tratti di un’opera di fantascienza (più precisamente di...

Perché i libri polizieschi si chiamano gialli?

21.1.2019
Il genere poliziesco conosciuto in Italia come giallo, prende il nome da una famosa collana della casa editrice Mondadori...

Un libro per avvicinare anche i più piccoli alla tragedia dell’Olocausto

Redazione | 18.1.2019
La commovente storia vera delle sorelle Bucci, due bambine sopravvissute alla Shoah, è ora un libro.

Guida ai libri da regalare a Natale

Redazione | 13.12.2018
I consigli della redazione per non sbagliare un regalo, fare anche quest’anno bella figura e non spendere troppo.

Novità

Giallo scuro

Giallo scuro

Vincenzo Lauricella
Streghe

Streghe

Mona Chollet
Le due vite di Lucrezia Borgia

Le due vite di Lucrezia Borgia

Andrea Santangelo, Lia Celi
Bici Zen

Bici Zen

Juan Carlos Kreimer
Elogio della modernità

Elogio della modernità

Flavio Caroli