Canti sciamanici coreani

Antonetta Bruno e Boudewijn C. A. Walraven, professori di Lingua e Letteratura coreana, sono i due curatori di questa raccolta di canti degli sciamani coreani, in parte raccolti e registrati direttamente da loro, in parte ripresi da precedenti raccolte di studiosi giapponesi. La prima parte curata da Walraven, comprende i canti relativi al periodo della dominazione coloniale giapponese (1910-1945), mentre la seconda riunisce i canti del periodo post-coloniale con una panoramica sulle diversità regionali. Oggi questi canti escono come ebook, con lo stesso impianto filologico dell’edizione cartacea e in più l’opportunità di consultarne la versione d’origine in modalità ipertesto.

Potrebbero piacerti anche

Cosa resta dell’estate

Cosa resta dell’estate

Veronica Roth, Stephanie Perkins, Cassandra Clare
Il mistero del Barolo

Il mistero del Barolo

Giovanni Negri

Prodotti correlati