Dispersi negli abissi

Fin dai tempi più antichi, da quando gli esseri umani hanno cominciato a solcare i mari, nelle varie tradizioni si trovano accenni a imbarcazioni e navi scomparse senza lasciare traccia insieme con i loro equipaggi. Con l’avvento e lo sviluppo dell’aviazione si è aggiunta una nuova forma di destino tragico legata al mare. Inizialmente riguardò i pionieri con i loro primitivi velivoli. Dopo la Prima Guerra Mondiale venne il periodo degli esploratori – tra i quali figurano anche molte donne – che, con i loro audaci e rischiosi voli a grande distanza e le trasvolate oceaniche, affascinarono l’opinione pubblica e i media. Intorno al destino di celebri aviatori ed esploratori quali Charles Nungesser, Roald Amundsen e Amelia Earheart è sorta una miriade di leggende e speculazioni. Quando scoppiò la Seconda Guerra Mondiale, il conflitto aereo si spostò sempre più sui mari. In questo periodo furono migliaia gli aviatori che non fecero più rientro dalle loro missioni: tra costoro, nomi noti come Antoine de Saint-Exupéry, Leslie Howard e Glenn Miller. Anche ai giorni nostri, nonostante l’aeronautica disponga della tecnologia più avanzata, aerei ed equipaggi spariscono ancora nelle distese oceaniche senza lasciare traccia. Questo volume ripercorre dunque le imprese e la misteriosa scomparsa in mare di molti piloti; l’attenzione è posta sul loro comune destino di ‘dispersi negli abissi’ e sulla avvincente ricerca dei loro aerei.

Prodotti correlati

Tutto Storia
I discorsi che hanno cambiato il mondo moderno
Visions. Immagini dal mondo

Visions. Immagini dal mondo

Susan Tyler Hitchcock
Ayrton Senna

Ayrton Senna

Christopher Hilton
Cobain inedito

Cobain inedito

Charles R. Cross