Favolosi "anta"

Quando si arriva ai quaranta, capita di chiedersi se stia per cominciare la parabola discendente. Abbiamo già dato il meglio di noi stessi? Guardando alla faccenda con la lente dell’antropologia, della neuroscienza, della psicologia e della biologia evolutiva, l’autore ci dona su un piatto d’argento una notizia da scoop: la mezza età, con i suoi cambiamenti fisici, psichici ed emotivi, è un prodotto della selezione naturale che aiuta a spiegare il successo della nostra specie.

Potrebbero piacerti anche

Non vedo l'ora

Non vedo l'ora

Anna Vuillermin
Buon Natale

Buon Natale

Holly Berry-Bird

Prodotti correlati