I Promessi Sposi

La Milano del Seicento, dominata dagli Spagnoli e straziata da una terribile epidemia, fa da sfondo alla storia d’amore di Renzo e Lucia. Il capolavoro di Alessandro Manzoni è proposto in una versione ridotta che conserva inalterato il ritmo avvincente dell’opera originale.

Dossier
Lombardia – Un po’ di storia – La moda nel Seicento – Il segreto di padre Cristoforo – I duelli – La storia della monaca di Monza – Conventi e monasteri – Milano nel Seicento – La vita del cardinale Federigo Borromeo – L’organizzazione della chiesa cattolica – Il lazzaretto

CLASSICI – I grandi capolavori letterari del passato, splendidamente illustrati
testi, corredati da note per la comprensione, sono stati elaborati da specialisti della letteratura per l’infanzia e curati da insegnanti. Sono scanditi e facilmente leggibili, pur mantenendo il gusto della narrazione originaria e le ambientazioni storiche delle opere letterarie da cui derivano. Le illustrazioni di altissima qualità, le schede con notizie sulla vita, sulla produzione e sull’opera dell’autore, le attività operative varie e coinvolgenti completano ciascun volume. A cura di P. e S. Zerega.

Alessandro Francesco Tommaso Antonio Manzoni

Alessandro Francesco Tommaso Antonio Manzoni (Milano7 marzo 1785 – Milano22 maggio 1873) è stato uno scrittorepoeta e drammaturgo italiano.

È considerato uno dei maggiori romanzieri italiani di tutti i tempi, principalmente per il suo celebre romanzo I promessi sposi, caposaldo della letteratura italiana[2]. Fu senatore del Regno d’Italia.

Potrebbero piacerti anche

I Promessi Sposi

I Promessi Sposi

Alessandro Francesco Tommaso Antonio Manzoni
I promessi sposi

I promessi sposi

Alessandro Francesco Tommaso Antonio Manzoni

Prodotti correlati

Rübezahl

Rübezahl

Achim Seiffarth
Adventures of Huckleberry Finn

Adventures of Huckleberry Finn

Samuel Langhorne Clemens
Niebla

Niebla

Miguel De Unamuno
Recetas peligrosas

Recetas peligrosas

Cristina Alegre Palazón
L'Avare et autres pièces

L'Avare et autres pièces

Jean-baptiste Poquelin