I sogni delle donne

Affascinante e molteplice è l’esperienza del sogno, nella sua densa trama di parole, figure e suoni, spesso misteriosi come oracoli da decifrare.
In questa raccolta ricca e suggestiva, l’analista e scrittrice Lella Ravasi Bellocchio ci invita a varcare insieme a lei quella che Jung definisce “la porta occulta dell’anima”: alla scoperta di un patrimonio di storie, personalissime e universali insieme, che descrivono altrettante vite. Vite di donne, soprattutto. Perché l’attenzione al sogno è un modo profondamente femminile per conoscere se stessi, una forma di cura delicata e creativa fatta di “fiori sul tavolo e nell’anima”, come scrive Lou Salomé.
Procedendo tra immagini e memorie, intuizioni e presagi, suggestioni cinematografiche e versi di poesia, Lella Ravasi Bellocchio offre con generosità al lettore il suo repertorio di sogni: sogni di donne alle prese con l’eros, con la propria identità, con il lutto. Sogni che descrivono lo smarrimento e il dolore, sogni che rappresentano una svolta. Sogni di donne piene di domande, sui propri uomini e su di sé, raccolti insieme ad alcuni sogni di uomini (tra cui un vero e proprio sogno “d’artista”: il meraviglioso omaggio onirico di Fellini a Pasolini). E ancora, sogni di donne comuni, in bilico tra ragione ed emozioni. Ma anche sogni nati in circostanze ben poco comuni, ascoltati tra le mura di un carcere.
L’autrice ricostruisce e dipana così decine e decine di storie, che racconta con passione e curiosità, intelligenza e leggerezza, senza risparmiare – in questo percorso “oltre la soglia dell’anima” – neppure se stessa, tanto da condividere con il lettore alcuni tra i suoi ricordi più personali. Come il sogno che fu l’occasione dell’incontro con uno dei grandi maestri della psicoanalisi, Cesare Musatti, il quale, dalla cornice vivida e delicata del sogno stesso, ci insegna l’importanza di non rinnegare mai il nostro “vero nome”, la nostra identità.

Lella Ravasi Bellocchio

Analista junghiana, è membro di A.R.P.A. (Associazione per la Ricerca in Psicologia Analitica) e di I.A.A.P. (International Association for Analytical Psychology). Collabora con numerose testate e fa parte della redazione della “Rivista di psicologia analitica”. Tra le sue pubblicazioni: Di madre in figlia (1987, nuova ed. 2010), Gli occhi d’oro (2004), Sogni senza sbarre (2005), L’inconscio creatore (2009), L’amore è un’ombra (2012). Vive e lavora a Milano.

Prodotti correlati

Atlante delle emozioni umane

Atlante delle emozioni umane

Tiffany Watt Smith
Un messaggio per García

Un messaggio per García

Elbert Hubbard
Le case dell'uomo

Le case dell'uomo

Marc Augé, Sara Boffito, Felice Cimatti, Giuseppe Civitarese, Adriano Favole, Alessandro Mendini, Daniel Miller, Francesco Remotti, Renato Sesana
Perv

Perv

Jesse Bering