L'anima del cervello
Lobi frontali, mente e civiltà

«È solo all’alba del XXI secolo – scrive Oliver Sacks – che abbiamo incominciato ad avere la consapevolezza e la misura reale della complessità del corpo umano, a comprendere come natura e cultura interagiscono tra loro e come il cervello sia figlio della mente e viceversa. C’è una piccola manciata di libri importanti che affrontano questo tema cruciale con grande forza, come quelli di Gerald Edelman e di Antonio Damasco, cui va aggiunto senz’altro ora questo libro di Elkhonon Goldberg.»
Scritto in modo vivace e in uno stile accessibile, benché sempre rigoroso nell’approccio scientifico, L’anima del cervello ci mostra come i lobi frontali siano più sviluppati nell’uomo rispetto a ogni altro essere vivente e siano dunque quelli che ci rendono più «umani» e costituiscano di fatto l’«anima» più profonda delle nostre stesse funzioni mentali. Elkhonon Goldberg illustra infatti come quella zona del cervello ci consenta di affrontare processi mentali complessi, come essa controlli il nostro giudizio e il nostro comportamento etico e sociale, la moralità, la memoria e l’origine della leadership e spiega infine come possano essere devastanti gli effetti di un danno cerebrale in quella regione.
Ma questo libro, già tradotto in una decina di lingue, è qualcosa di più che una semplice e piana esposizione di casi clinici: è anche un memoir intellettuale di un grande studioso dalla vita affascinante, di un uomo che è stato uno degli allievi prediletti del grande neurologo russo Aleksandr Lurija, di come è riuscito a fuggire dall’Unione sovietica negli anni Settanta.
Una biografia di un uomo, un medico, uno scienziato.

 

Elkhonon Goldberg

Elkhonon Goldberg divide il suo tempo tra l’attività clinica di neurologo, la ricerca nel campo delle neuroscienze cognitive e l’insegnamento nelle maggiori università del mondo. Ex allievo di Aleksandr Lurija, è professore di Neurologia alla New York University School for Medicine e direttore dell’Istituto di Neuropsicologia. Vive a New York.

Prodotti correlati

I miei primi 54000 anni
Il secondo cervello

Il secondo cervello

Michael D. Gershon
Colpa di Darwin?

Colpa di Darwin?

Antonello La Vergata