La natura della passione

Della vita del poeta Lucrezio si sa quasi soltanto una cosa: San Girolamo riferisce che «perse il senno a causa di un filtro d’amore». Quindi, a ragion veduta, Lucrezio può essere senz’altro definito un esperto delle cose d’amore. Nel De rerum natura mostra infatti di saper illustrare con precisione i segni e i sintomi della follia amorosa: una «delirante speranza che spesso è rapita dal vento», «una piaga segreta» che fa disperdere energie, consumando corpo e mente, specie quando entrambi sono in ozio. Unici rimedi alla follia dell’amore sono la ragione e la filosofia.

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati

Identità

Identità

Francis Fukuyama
Rompere le regole

Rompere le regole

Marco Belpoliti, Giovanni De Luna, Nicola Gardini, Nadia Fusini, Fabrizio Gifuni, Francesca Rigotti
La partita perfetta

La partita perfetta

Corrado Del Bò, Filippo Santoni de Sio
Antinomia ben temperata

Antinomia ben temperata

Andrea Carandini
Storia della Filosofia 1

Storia della Filosofia 1

Nicola Abbagnano
Storia della Filosofia 2

Storia della Filosofia 2

Nicola Abbagnano