L'amore è una terra straniera

Si dice che in arabo esistano novantanove modi per dire amore. Bea li conosce tutti, ma non le basta: per far sì che possa “crescerle in petto un cuore più grande”, si trasferisce a Damasco a vivere presso una famiglia del luogo e approfondire lo studio della lingua che da sempre la affascina più di ogni altra. Nel cuore del paese sull’orlo della guerra civile, Bea diventa testimone e strumento di un amore impossibile, quello tra Nisrine, un’umile e bellissima cameriera d’origine indonesiana, e Adel, il biondo poliziotto che ogni giorno la spia attraverso i vetri della finestra del quinto piano. Mentre le storie di tutti, protagonisti e comprimari, si intrecciano inestricabilmente le une alle altre, la città e la Siria intera precipitano in un baratro senza fondo di violenza e di sangue. Intenso e indimenticabile come i luoghi e la gente che racconta, L’amore è una terra straniera è una meditazione struggente sul potere dei sentimenti e delle parole.

Emily Robbins

Emily Robbins ha vissuto e lavorato in tutto il Medio Oriente e in Nord Africa. Dal 2007 al 2008 è stata Fulbright Fellow in Siria, dove ha studiato l’arabo presso una associazione femminile e ha abitato presso la famiglia di un intellettuale e attivista di primo piano. Vive tra Chicago e Brownsville, in Texas.

Prodotti correlati

Le stanze del potere

Le stanze del potere

Alessandro Feroldi