Opere retoriche

Del Cicerone teorico dell’ars oratoria si trova traccia in molte opere fra cui i due libri De Inventione, il De Oratore, Il Brutus, un dialogo tra Cicerone stesso, Pomponio Attico e Marco Bruto, e l’Orator che si occupa anche di prosa ritmica da un punto di vista più tecnico. Ma anche, in tono minore, nelle Partitiones Oratoriae e nel De Optimo Genere Oratorum. Il corpus dei trattati sui temi della retorica e dell’oratoria esce in un’edizione critica digitale in cui l’originale latino è integrato in modalità ipertestuale.

Prodotti correlati