Una lacrima di sale

Una voce femminile echeggiava da qualche giorno nella mente del professore. Era la voce di quella donna, sempre la sua. Non l’aveva mai vista, ma aveva la netta sensazione di conoscerla da prima che entrasse nel suo studio da psicoanalista, spinta dal desiderio di liberarsi al più presto dalla prigione che era divenuto il suo matrimonio. In modo del tutto inaspettato, le sedute tra i due si sono trasformate in confessioni, conversazioni in cui spesso hanno finito per abbandonare i ruoli di medico e paziente in nome di un legame ben più profondo, senza inceppamenti, senza quei sussulti che appartengono alle cose incerte. In un gioco di verità continuamente smentite e rovesciate, insieme si sono scoperti capaci di fare quello che avevano solo segretamente covato: per stare insieme o per raggiungere secondi fini a spese dell’altro…

Sandro Vero

Sandro Vero vive a Ragusa ed è psicoterapeuta, scrittore e giornalista. Affianca la sua professione con un’intensa attività di promozione culturale. Scrive per alcuni portali di filosofia e di dibattito politico. E’ autore di numerosi articoli scientifici e di saggi, l’ultimo dei quali, Il Mito Infinito, analizza i meccanismi mitopoietici del capitalismo contemporaneo. Lacrime Salmastre è il suo primo esperimento narrativo.

Prodotti correlati

No exit

No exit

Taylor Adams
Fuoco invisibile

Fuoco invisibile

Javier Sierra
La città degli inganni
C'era la nebbia a Milano

C'era la nebbia a Milano

Franco Di Leo
La scomparsa di Novella Tammone

La scomparsa di Novella Tammone

Salvatore Molianri
Il metodo Verboski

Il metodo Verboski

Roberto Bertini