Boris Pilnjak

Boris Pil’njak, il più rappresentativo dei “compagni di strada”, gli scrittori che pur non essendo rivoluzionari attivi fi ancheggiarono la Rivoluzione con il contributo delle loro opere, nato nel 1884, autore “scomodo” sia per i temi trattati sia per lo stile non aderente ai dettami del realismo socialista, fu arrestato nel ’37 nel pieno delle più feroci purghe staliniste e morì in un gulag siberiano nel 1938.

I libri

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

#leggoperte: una serie di letture per lettrici e lettori a casa

#leggoperte: una serie di letture per lettrici e lettori a casa

Redazione | 24.4.2020
Autrici, autori e amici della casa editrice leggono incipit ed estratti dei libri pubblicati dai nostri marchi
#iorestoacasa: appuntamenti con gli autori

#iorestoacasa: appuntamenti con gli autori

Redazione | 24.4.2020
Autrici e autori stanno continuando a incontrare i lettori e le lettrici sui social network e nelle aule digitali.
#iorestoacasa: consigli di lettura, appuntamenti on line con gli autori, idee e offerte speciali

#iorestoacasa: consigli di lettura, appuntamenti on line con gli autori, idee e offerte speciali

Redazione | 13.3.2020
Le iniziative che la casa editrice e i suoi autori hanno intrapreso per aiutare i lettori a trascorrere meglio il proprio...
Casa UTET: ragionare sul presente

Casa UTET: ragionare sul presente

Redazione | 13.3.2020
La più antica casa editrice italiana porta a casa tua i suoi autori e le sue autrici per ragionare sul presente. #iorestoacasa...

Novità