Vittorio Dan Segre

Vittorio Dan Segre (1922-2014), nato in Piemonte, è emigrato in Palestina nel 1939, dopo le leggi razziali. Durante la seconda guerra mondiale si è arruolato nel Palestine Regiment dell’esercito inglese. In seguito, ha partecipato alla vita dello stato di Israele come soldato, diplomatico e docente universitario, insegnando poi anche all’Università di Oxford, al MIT di Boston e all’Università di Stanford. Tra i fondatori del “Giornale” di Montanelli, nel 1998 ha creato l’Istituto Studi Mediterranei presso l’Università di Lugano, di cui è stato presidente fino alla morte. Tra i suoi libri: La guerra privata del tenente Guillet (Corbaccio, 1993), Il poligono mediorientale (Il Mulino, 1994) e Il bottone di Molotov (Corbaccio, 2004).

I libri

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

Un'iniziativa sui libri per ragazze e ragazzi che fa la differenza

Un'iniziativa sui libri per ragazze e ragazzi che fa la differenza

Redazione | 14.9.2020
Una campagna mette insieme case editrici e librerie per promuovere la lettura e dare una mano alle famiglie alle prese con...
Le imperfette di Federica De Paolis opzionato da compagnia Leone Cinematografica

Le imperfette di Federica De Paolis opzionato da compagnia Leone Cinematografica

Redazione | 2.9.2020
Milano, 2 settembre 2020 – I diritti cinematografici del romanzo vincitore del Premio DeA Planeta 2020, Le imperfette...
Lettera alle lettrici e ai lettori

Lettera alle lettrici e ai lettori

Redazione | 27.6.2020
Sulle richieste di chiarimento per alcuni contenuti presenti in una collezione De Agostini non commercializzata da DeA Planeta...
I bestseller De Agostini, Utet e DeA Planeta in edizione tascabile

I bestseller De Agostini, Utet e DeA Planeta in edizione tascabile

Redazione | 18.6.2020
Dal 9 giugno 2020 in libreria i titoli più amati dai lettori in un un nuovo formato tascabile ed economico.

Novità

Il mondo che avrete

Il mondo che avrete

Marco Aime, Adriano Favole, Francesco Remotti
Naziste

Naziste

James Wyllie
Non c'è tempo per essere tristi

Non c'è tempo per essere tristi

Licia Fertz, Emanuele Usai
Il sogno di scrivere

Il sogno di scrivere

Roberto Cotroneo