A testa alta

A testa alta
Amare se stessi è l'inizio di una storia d'amore infinita

Dalla personal trainer e influencer di fitness più grintosa e creativa del panorama italiano, un libro sullo sport e sulla vita, o sullo sport come lezione di vita, che ci stimola a diventare come avremmo sempre voluto essere: nel corpo, nella mente e nell’anima.

Tutto quel che sa, Sara Ventura lo ha imparato sulla sua pelle. Dalle difficoltà di bambina, quando la perdita prematura della madre e il tennis agonistico le hanno insegnato a trovare dentro di sé le risorse per andare avanti. Dalla carriera di tennista professionista, che fin da ragazzina l’ha risucchiata in un vortice di tornei, vittorie, sconfitte, allenatori sbagliati. E oggi dalla sua professione di personal trainer affermata, o meglio di coach, come lei ama definirsi, perché essere un buon allenatore va ben oltre il semplice proporre degli esercizi. È qualcosa che ha a che fare con l’empatia, con la flessibilità, con la resilienza, e naturalmente con l’esperienza. Determinata a diventare la donna che avrebbe sempre voluto essere e l’allenatore che avrebbe sempre voluto avere, oggi Sara è titolare di una palestra innovativa, un po’ spazio per l’allenamento, un po’ galleria d’arte, a cui ha dato con orgoglio il proprio nome e che unisce le sue due passioni di sempre: il corpo e l’espressione artistica. Con la grinta che la contraddistingue e che l’ha resa popolare anche come influencer, in questo libro rivendica, come essere umano e come donna, il diritto di cadere, rialzarsi, sperimentare, esprimere se stessi senza lasciarsi abbattere dai giudizi esterni e dalle difficoltà. Per arrivare all’unico vero obiettivo che conti: diventare la versione migliore di sé, e non solo in senso fisico. Perché la bellezza non è soltanto nel corpo: è la manifestazione di un benessere che riguarda anche la mente e lo spirito. Non importa quale sia il nostro punto di partenza, la condizione fisica, la storia personale: tutti possiamo essere come avremmo sempre voluto. O almeno provarci, a patto di crederci davvero. Ci vogliono impegno costante, tenacia, motivazione. Ma soprattutto ci vuole un approccio positivo, la capacità di leggere ogni cambiamento, ogni difficoltà come un’occasione di miglioramento. Da affrontare sempre a testa alta.

Prodotti correlati

Il coraggio di essere felici

Il coraggio di essere felici

Ichiro Kishimi, Fumitake Koga
La vita si impara

La vita si impara

Alberto Pellai
Noi siamo luce

Noi siamo luce

Laura Brioschi
Sulle tue gambe

Sulle tue gambe

Michele Evangelisti