Brigitta

1850 circa: il maggiore trascorre una vita serena in campagna, lavora la terra ed è circondato da amici coi quali discute di riforme agrarie. Ma in questo luogo, pur ricco e felice, manca l’amore. Oppure non è così? Chi è Brigitta, che vive sola nella sua tenuta a pochi passi dal maggiore?  Adalbert Stifter ci mostra un inedito ritratto di donna nel panorama della letteratura tedesca: indipendente, fiera e capace di vivere un’esistenza autonoma.

Dossier
Frauen in der Literatur – Der Biedermeier

 Esami: FIT 2

Prodotti correlati