Candide
Au coeur du texte

In quest’opera filosofica Voltaire ci presenta il male in tutte le sue forme, da quello dovuto a cause ‘naturali’ a quello che deriva dalla cattiveria umana. La conclusione che Candide trae dalle proprie avventure si traduce nell’invito a ‘coltivare il proprio giardino’ anziché ripiegarsi su se stessi; gli esseri umani dovrebbero insomma arricchire e rendere più fertile quel grande giardino che è il mondo in cui vivono.

Prodotti correlati