Frida nel vento

Frida nel vento

Per Frida i cavalli sono tutto: libertà, vento nei capelli, amore. Non ha mai pensato che qualcuno potesse spezzare la sua routine. E poi arriva Jannis.

Frida e Jannis sono partiti col piede sbagliato. Lei ama i cavalli, li considera spiriti liberi, amici con cui trascorrere il tempo, correndo sulla spiaggia con i capelli al vento e le braccia al cielo. Lui viene da Berlino, e i cavalli gli servono solo per vincere le competizioni di salto ostacoli. Il fatto poi che Jannis si sia trasferito proprio di fianco alla scuderia della famiglia di Frida non aiuta per niente. E non aiuta nemmeno che Linh, la migliore amica di Frida, si sia presa una cotta per il “tenero-ma-sexy” Jannis. Frida vorrebbe solo ignorarlo, questo arrogantone che pensa di saper tutto di cavalli… poi però scopre che Jannis non è affatto il pallone gonfiato che sembra. È odioso, certo, e viene dalla città, sicuro, ma è davvero molto affezionato alla sua giumenta, Darina. Così affezionato che quando il cavallo comincia a comportarsi in modo strano, il ragazzo è disposto addirittura a chiedere una mano a Frida, pur di aiutarlo. Ma proprio quando Darina sembra iniziare a migliorare, ecco che il vento cambia di nuovo, e porta all’orizzonte una tempesta…

Prodotti correlati