Il bardo e la regina
Un grande affresco storico. Un magistrale romanzo sul giovane William Shakespeare.

Stratford-upon-Avon, 1585. È una notte scura, carica di nuvole, quella in cui un giovane attore scompare nel nulla alla fine di uno spettacolo. Si sentono ancora gli applausi e le urla del pubblico, quando il ragazzo viene incappucciato e trascinato via da un manipolo di uomini neri come corvi. Si tratta di William Shakespeare.

La testa piena di sogni, il cuore pieno di passione, Will ha poco più di vent’anni quando guadagna una notevole fama con le sue commedie, attirando su di sé le attenzioni sbagliate. Quelle di Lord Walsingham, capo delle spie di Sua Maestà Elisabetta I.

È proprio Lord Walsingham, con l’aiuto dell’affascinante e misteriosa Lady Anne, ad assoldare Will tra gli informatori della Regina. Will si trova così catapultato nella grande, caotica, multiforme Londra e impiegato nella compagnia teatrale di James Burbage. La sua vera missione, però, non è sul palco: è tra i vicoli bui, nelle taverne affollate. Sarà gli occhi e le orecchie di Elisabetta, un uomo al servizio del regno. Quello che Will ancora non sa è che, da quel momento in poi, il suo destino sarà legato a doppio filo a quello della Regina. Per sempre.

Uno straordinario affresco storico, un romanzo di intrigo, mistero e amore dalla penna di un’autrice pluripremiata e vincitrice del Premio Strega.

Articoli correlati

Paola Zannoner presenta il Bardo e la Regina, il romanzo sulla vita del giovane William Shakespeare

Redazione | 18.10.2019
William Shakespeare è stato il più grande narratore di tutti i tempi, ma nessuno ha mai raccontato la sua vera storia....

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati

La poesia degli istanti mancati

La poesia degli istanti mancati

Emanuele Piccinino
Zarina

Zarina

Ellen Alpsten
Tu, ma per sempre

Tu, ma per sempre

Roberto Emanuelli
Tutta la vita davanti

Tutta la vita davanti

Yasmin Rahman
Danzando sull'orlo dell'abisso

Danzando sull'orlo dell'abisso

Grégoire Delacourt