Il clandestino

Il clandestino
Una vita al limite, una storia commovente

A soli vent’anni Ivan lascia la sua famiglia, prigioniera della povertà e della guerra che sta devastando la Jugoslavia nei primi anni novanta. Entrato in Italia da clandestino, cerca disperatamente un lavoro a Roma per aiutare i familiari, ma i pregiudizi, la fame e una serie di incontri sbagliati lo fanno sprofondare in una condizione di sconforto e terrore. Un giorno però, durante un’esibizione in un ristorante con la sua inseparabile fisarmonica, Ivan nota lo sguardo di Lisa, una ragazza della Roma bene che sta facendo i conti con un mostro tanto terribile come la depressione. L’attrazione è immediata, tra i due è amore a prima vista, ma i loro mondi sembrano viaggiare su binari paralleli, destinati a non incontrarsi mai.

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati