Il Turista
Una nuova teoria della classe agiata

Ormai un classico in America, viene finalmente tradotto in Italia un libro che è diventato una pietra miliare della sociologia. Con Il turista, infatti, MacCannell realizza ciò che Lévi-Strauss aveva definito impossibile: una etnografia della modernità, una dettagliata analisi antropologica della cultura moderna. Demitizzando la tradizione nata con Veblen e la sua Teoria della classe agiata, MacCannell presenta il primo studio organico e completo sul turismo: un libro che ha finalmente posto in modo scientifico e rigoroso, le basi metodologiche per affrontare coerentemente lo studio di questo recentissimo fenomeno.
Non solo, Il turista è un libro stimolante e intelligente che ci pone di fronte a questioni che ci toccano da vicino quasi quotidianamente: quali sono i meccanismi che hanno fatto nascere la figura del turista? Cosa ci spinge a «trasformarci» in turisti per brevi periodi della nostra vita?
Rispondere a queste domande è un modo, e MacCannell ne è profondamente convinto, di arrivare a una conoscenza più completa di noi stessi.

Dean MacCannell

Dean MacCannell insegna Architettura del paesaggio presso l’Università della California. È autore anche di Empty Meeting Grounds (1992) e di The Time of the Sign (1982).

Prodotti correlati

Streghe

Streghe

Mona Chollet
Schadenfreude

Schadenfreude

Tiffany Watt Smith
Rompere le regole

Rompere le regole

Marco Belpoliti, Giovanni De Luna, Nicola Gardini, Nadia Fusini, Fabrizio Gifuni, Francesca Rigotti
Falso Natale

Falso Natale

Errico Buonanno
Vie di fuga

Vie di fuga

Adriano Favole