La bellezza di Medusa
E gli altri volti del mito

I miti a cui siamo abituati raccontano gli amori tormentati e le grandi gesta di prodi combattenti, pronti a lanciarsi in battaglie epiche per ottenere gloria e onore. Sono storie viste attraverso gli occhi di dei ed eroi.

Ma se a raccontare quelle leggende fossero le voci inascoltate?

Quelle dei vinti, dei reietti. Dei mostri. Sarebbe tutto diverso. E dietro le fattezze bestiali del Minotauro ci apparirebbe un prigioniero che brama la libertà. Sotto la chioma sibilante di Medusa vedremmo gli occhi fiammeggianti di una donna in cerca di giustizia. E nell’urlo terrificante di Polifemo sentiremmo il dolore straziante di chi è stato ingannato.

In questi racconti potenti, poetici e rivelatori, Sabina Colloredo sa incantare con i segreti, le passioni e le sofferenze di sei personaggi che la tradizione ha sempre dipinto a tinte fosche. Ognuno di loro ha una storia alle spalle di cui il mito che l’ha resa celebre non è che la conclusione.

Potrebbero piacerti anche

Fai un salto

Fai un salto

Sabina Colloredo