La schiava dei Tudor
Amore. Violenze. Passioni

Dayla è poco più che una ragazzina quando il suo villaggio sulla costa dell’Africa Occidentale viene attaccato e messo a ferro e fuoco. I sopravvissuti al massacro sono ridotti in catene, percossi e condotti al mercato degli schiavi più vicino per essere messi all’asta come capi di bestiame e stipati nel ventre di quelle grosse navi dirette a nord. Il destino di Dayla sembra segnato: deve essere venduta a una ricca famiglia della nobiltà Tudor. Grazie al suo spirito fiero la ragazza riesce invece a fuggire e a rifugiarsi sotto falsa identità all’abbazia di Whitby, nell’Inghilterra del Nord. In quel luogo magico e pieno di speranze, tra mille ostacoli, continue sorprese e incontri che la cambiano per sempre, la vita di Dayla si trova inestricabilmente legata a quella di una terra dilaniata da lotte per la successione, complotti e scontri per la conquista del potere. Ma dove forse c’è ancora spazio per un amore puro e incontaminato…

Prodotti correlati

La poesia degli istanti mancati

La poesia degli istanti mancati

Emanuele Piccinino
Il bardo e la regina

Il bardo e la regina

Paola Zannoner
Tu, ma per sempre

Tu, ma per sempre

Roberto Emanuelli
Tutta la vita davanti

Tutta la vita davanti

Yasmin Rahman
Danzando sull'orlo dell'abisso

Danzando sull'orlo dell'abisso

Grégoire Delacourt