La seconda moglie
Fin dove è lecito spingersi per realizzare i propri desideri?

Quanto possono assomigliarsi due persone? L’incontro con Giulia Carpitelli è un’esperienza straniante per l’avvocato Gino Scarlatti: la donna è identica a sua moglie Giuliana, se non fosse per quel carattere forte e deciso che subito lo affascina. Sulla strada per il rifugio della Capannella, tra i monti dell’Alta Brianza, anche il giovane Antonio Mochetti si ritrova a fare i conti con un accadimento inquietante: è convinto di aver visto un cadavere, che nessuno riesce a trovare però. Solo il maresciallo Giovanni Esposito non si arrende alle apparenze. È deciso a far chiarezza sul mistero, noncurante dei pregiudizi di un’Italia che negli anni Sessanta è attraversata dal vento del cambiamento, ma ancora fatica a liberarsi da quegli atteggiamenti bigotti che soffocano i sogni e la libertà dei singoli.

Prodotti correlati