La vita

Benvenuto Cellini, vissuto dal 1500 al 1571, è stato un artista poliedrico: scultore, orafo e scrittore, si è distinto per il suo stile diretto, che ha trovato la sua migliore espressione ne La vita. Si tratta di un’autobiografia scritta tra il 1558 e il 1566 che documenta, con rara spontaneità e vivacità narrativa, la storia e l’opera dell’autore. Dominata da un racconto a tinte forti, l’opera mescola episodi biografici a veri e propri affreschi dell’epoca: quel Cinquecento fiorentino che è stato culla di molti grandi artisti. L’opera è oggi riedita da Utet in versione digitale, arricchita da un commento e da un corredo di note ipertestuali.

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati

Diavolo di un Keynes
Io sono dinamite

Io sono dinamite

Sue Prideaux
Le due vite di Lucrezia Borgia

Le due vite di Lucrezia Borgia

Andrea Santangelo, Lia Celi
Storia di un ebreo fortunato

Storia di un ebreo fortunato

Vittorio Dan Segre
Ho sposato Pablo Escobar

Ho sposato Pablo Escobar

Victoria Eugenia Henao