Le racisme expliqué à ma fille
Vingtième

Le racisme expliqué à ma fille
Vingtième

Nessuno meglio dei bambini, con la loro spontaneità ed il loro sguardo inquisitivo aperto al mondo, privo di preconcetti e di stereotipi, può fare risaltare a tutto tondo la stupidità del razzismo, la disperante ignoranza e le insicurezze di fondo delle persone animate da attitudini razziste. La forma del dialogo viene utilizzata da Ben Jelloun come strumento estremamente efficace per mettere a nudo la diffidenza nei confronti del diverso e per indagarne le ragioni profonde. 
Un testo di grande successo per un problema di grande attualità offrirà ad insegnanti e studenti ampio materiale per il lavoro e la discussione in classe.

Guarda le nostre proposte di “Scuola

Dal blog

Libri per il giorno della Memoria

Libri per il giorno della Memoria

Redazione | 20.1.2021
Il 27 gennaio, Giornata della Memoria, si commemorano le vittime dell’Olocausto in occasione dell’anniversario della...
Leonardo Patrignani è il vincitore del premio Bancarellino 2020

Leonardo Patrignani è il vincitore del premio Bancarellino 2020

Redazione | 5.12.2020
Darkness di Leonardo Patrignani (DeA) vince il premio Bancarellino 2020 a pari merito con Eterni secondi di Rosario Esposito...
Un'iniziativa sui libri per ragazze e ragazzi che fa la differenza

Un'iniziativa sui libri per ragazze e ragazzi che fa la differenza

Redazione | 14.9.2020
Una campagna mette insieme case editrici e librerie per promuovere la lettura e dare una mano alle famiglie alle prese con...
Le imperfette di Federica De Paolis opzionato da compagnia Leone Cinematografica

Le imperfette di Federica De Paolis opzionato da compagnia Leone Cinematografica

Redazione | 2.9.2020
Milano, 2 settembre 2020 – I diritti cinematografici del romanzo vincitore del Premio DeA Planeta 2020, Le imperfette...

Novità