Le racisme expliqué à ma fille
Vingtième

Nessuno meglio dei bambini, con la loro spontaneità ed il loro sguardo inquisitivo aperto al mondo, privo di preconcetti e di stereotipi, può fare risaltare a tutto tondo la stupidità del razzismo, la disperante ignoranza e le insicurezze di fondo delle persone animate da attitudini razziste. La forma del dialogo viene utilizzata da Ben Jelloun come strumento estremamente efficace per mettere a nudo la diffidenza nei confronti del diverso e per indagarne le ragioni profonde. 
Un testo di grande successo per un problema di grande attualità offrirà ad insegnanti e studenti ampio materiale per il lavoro e la discussione in classe.

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati