Non amatevi troppo

La verità, vi prego, sull’amore, ce la dice Voltaire? Nelle voci enciclopediche e nelle lettere personali dedicate all’amore, che qui si raccolgono, Voltaire mescola serietà e ironia, parodie e smascheramento di pregiudizi, sentenze e umorismo. «L’istituzione del divorzio risale più o meno allo stesso periodo del matrimonio. Credo però che il matrimonio sia anteriore di qualche settimana: si litiga nel giro di quindici giorni, nel giro di un mese si viene alle mani e in sei settimane si è separati.» Questo è solo un esempio di come la verve volterriana sia capace di spiegare lucidamente la realtà e, con una risata, minare il fanatismo, il tutto qui riproposto nella traduzione di Antonio Gurravo.

Prodotti correlati

Abbagnano. Una vita per la filosofia

Abbagnano. Una vita per la filosofia

Rosanna Panelli Marvulli, Giovanni Fornero
Io sono dinamite

Io sono dinamite

Sue Prideaux
La notte del mondo

La notte del mondo

Diego Fusaro
Identità

Identità

Francis Fukuyama
Rompere le regole

Rompere le regole

Marco Belpoliti, Giovanni De Luna, Nicola Gardini, Nadia Fusini, Fabrizio Gifuni, Francesca Rigotti
La partita perfetta

La partita perfetta

Corrado Del Bò, Filippo Santoni de Sio