Novelle

Vescovo cattolico e scrittore del Cinquecento, Matteo Bandello è autore di un’ampia produzione di novelle, 214 in tutto, pubblicate in tre libri nel 1554 da Vincenzo Busdraghi e in un quarto volume postumo del 1573. Ad alcune delle sue novelle si è ispirato William Shakespeare che, dopo averle lette nella traduzione francese, prese spunto per le commedie Molto rumore per nulla e La dodicesima notte e anche per la tragica storia d’amore di Romeo e Giulietta. Oggi l’opera di Bandello è messa a disposizione dalla casa editrice UTET in una versione digitale critica che non ha precedenti.

Prodotti correlati