Opere

Opere

Storico e senatore della repubblica romana, Gaio Sallustio Crispo (86 a.C. – forse 35 a.C.) è
stato una delle figure più rappresentative della sua epoca, rispecchiandone i caratteri e le
profonde contraddizioni, e il primo grande storico romano di cui ci rimangono gran parte delle opere. Personalità complessa e contraddittoria, Sallustio con la sua opera indaga sul
progressivo disgregarsi delle antiche istituzioni nel periodo a cavallo tra l’ultima età
repubblicana e la nascita del principato, arrivando a concepire la storiografia come uno
strumento capace di promuovere un’indagine conoscitiva sulla crisi che attanaglia la società
romana e ha portato allo sfaldamento della res publica. Con questo intento dichiarato,
Sallustio ha lasciato diverse importanti opere, tra cui rimangono complete due monografie: il
De coniuratione Catilinae, ossia una breve monografia in 62 capitoli, scritta tra il 43 e il 42, che narra le vicende della rivolta di Catilina del 63 a.C. contro le istituzioni repubblicane per impossessarsi del potere, e il Bellum Iugurthinum che, in 114 capitoli, narra l’azione militare contro Giugurta, re della Numidia (111-106 a.C.). A queste due opere si aggiungono i frammenti dei cinque libri delle Historiae su 12 anni di storia romana, dal 78 al 67 a.C, le Epistulae ad Caesarem, due lettere indirizzate a Cesare nelle quali Sallustio manifesta con chiarezza la sua ideologia politica filodemocratica e l’Invectiva in Ciceronem, un discorso di dubbia attribuzione acre e amaro contro Cicerone al quale viene rinfacciato il mutevole atteggiamento nei confronti degli avvenimenti politici del tempo. Tutte queste opere sono raccolte oggi in questo e-Book edito da UTET con un dettagliato apparato critico e il testo originale collegato ipertestualmente alla traduzione italiana.

Prodotti correlati

La rivoluzione democratica in Francia

La rivoluzione democratica in Francia

Alexis de Tocqueville, Nicola Matteucci
Antichità giudaiche

Antichità giudaiche

Giuseppe Flavio
Il capitale

Il capitale

Karl Marx
Scritti politici

Scritti politici

Georges Sorel