Padrona del mio cuore
Il coraggio e le passioni di una donna nell'Italia del Risorgimento

Nel cuore dell’Ottocento, l’Italia è ancora divisa e soggetta al giogo straniero. I vecchi sovrani sentono scricchiolare i loro troni, il vento della rivoluzione soffia come un’onda liberatoria e infiamma gli animi più sensibili. Cristina Trivulzio, nutrita di fermenti patriottici e ideali romantici, non intende sottostare all’impietoso destino riservato alle donne dell’epoca, persino a quelle colte e di nobili natali come lei. Decisa a prendere nelle proprie mani le redini della sua vita, non esita a sfidare le convenzioni del periodo: abbandona il tetto coniugale, esplora il dolce e l’amaro dell’amore, anima i salotti letterari delle principali capitali europee, s’impegna in prima persona nei moti risorgimentali. Questa è la sua storia

Maria Teresa Catuogno

Maria Gisella Catuogno è nata a Cavo e vive a Portoferraio, sull’Isola d’Elba. Dopo essersi laureata in Lettere all’Università di Firenze, si è dedicata all’insegnamento. È autrice di numerose raccolte di poesie e racconti. Ha partecipato all’esperienza di scrittura collettiva da cui è scaturito In territorio nemico, edito da Minimum fax. 

Prodotti correlati

L'imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni

Francesca Sangalli, Fabrizio Bozzetti
Cosa resta dell’estate

Cosa resta dell’estate

Veronica Roth, Stephanie Perkins, Cassandra Clare
Abbi cura di splendere

Abbi cura di splendere

Ludovica Bizzaglia