Quando c'era la luna

Chiara e Virginia sono migliori amiche e non potrebbero essere più diverse. Chiara è solare ed espansiva, Virginia schiva e individualista. Le loro vite cambiano per sempre quando una trascina l’altra al bancone del Moonriver un venerdì sera di fine marzo. La luna piena e un’eterna Roma fanno da cornice alla passione travolgente che esplode tra la bellissima Chiara e il glaciale Andrea, un musicista bolognese riservato e intrigante, e fa da galeotta a un legame che avrà bisogno di più tempo per sbocciare: quello tra Virginia e Marco, accomunati da un sogno perduto e pesanti aspettative future. Ma la vita è imprevedibile: il fratello di Andrea s’innamora di Chiara che intanto ha trovato lavoro come modella e Marco manda a monte il suo matrimonio per amore di Virginia, che rimane incinta. Amori tormentati, ambizioni e delusioni scandiscono le loro giovani vite e li fanno crescere, maturare e scoprire cosa il destino ha in serbo per ciascuno.

Prodotti correlati

Tu, ma per sempre

Tu, ma per sempre

Roberto Emanuelli
Danzando sull'orlo dell'abisso

Danzando sull'orlo dell'abisso

Grégoire Delacourt
L'imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni

Francesca Sangalli, Fabrizio Bozzetti
Cosa resta dell’estate

Cosa resta dell’estate

Veronica Roth, Stephanie Perkins, Cassandra Clare