Una mattina mi son svegliato
Cinque storie dell'8 settembre 1943

8 settembre 1943. Dai microfoni dell’Eiar di via Asiago a Roma, il maresciallo Badoglio dà l’annuncio dell’armistizio firmato qualche giorno prima con le forze alleate anglo-americane. L’evento è decisivo, le ripercussioni drammatiche. In un alternarsi convulso e frenetico di viltà ed eroismo, rassegnazione e speranza, trascorrono mesi strazianti, mentre la nazione si sente scivolare sempre più veloce verso lo sprofondo.

A settant’anni esatti da quel giorno cruciale, Andrea Ventura, artista di fama internazionale, e lo storico Mimmo Franzinelli hanno scelto di raccontare cinque storie emblematiche di un’Italia contesa tra occupazione tedesca, riorganizzazione fascista e Resistenza. Quelle di Lotte, Primo, Franco, Giorgio e Nuto sono vicende molto diverse fra loro, e per questo rappresentative di un’intera generazione, ma sempre esistenze di gente comune che, inevitabilmente impreparata di fronte a questa improvvisa accelerazione della Storia, ha cercato una propria strada di salvezza e di possibile riscatto.

Prodotti correlati

Elisabetta, l'ultima regina

Elisabetta, l'ultima regina

Vittorio Sabadin
La trama del mondo

La trama del mondo

Kassia St Clair
Jack lo Squartatore
Storia dell’Europa in 24 pinte

Storia dell’Europa in 24 pinte

Mika Rissanen, Juha Tahvanainen
Juventus. Storia di una passione italiana

Juventus. Storia di una passione italiana

Giovanni De Luna, Aldo Agosti