I discorsi che hanno cambiato il mondo moderno

Dai discorsi di Winston Churchill ai profetici “Ho un sogno” e “Ho visto la Terra Promessa” di Martin Luther King; dall’invito alla lotta non-violenta di Gandhi in occasione della Marcia del sale, alla relazione segreta di Nikita Krusciov contro lo stalinismo; dalle accorate parole di scuse del premier australiano Kevin Rudd rivolte alla vessata popolazione aborigena, fino al discorso di Barack Obama nella notte della sua vittoria elettorale. Accanto a questi, le parole ispiratrici di John Fitzgerald Kennedy e due appelli appassionati di Nelson Mandela, il primo pronunciato durante il processo che subì nel 1964, il secondo nel giorno della sua elezione alla presidenza del Sudafrica nel 1994. E ancora, i vibranti discorsi di Elisabetta I, Carlo I, Oliver Cromwell, George Washington, Napoleone Bonaparte, Abramo Lincoln, Vladimir Lenin, Neville Chamberlain, Adolf Hitler, Iosif Stalin, Franklin Delano Roosevelt, Charles de Gaulle, Alcide De Gasperi, Giovanni XXIII, Malcolm X, Richard Nixon, Giovanni Paolo II, Mikhail Gorbaciov, Rita Levi-Montalcini e molte altre grandi figure storiche. Corredato – per ogni intervento – da una breve biografia dell’oratore e da un’introduzione che inquadra il contesto degli eventi, questo volume è una storia del mondo narrata attraverso straordinari e ardenti discorsi. Introduzione di Simon Sebag Montefiore.

Prodotti correlati

Riconoscere gli alberi

Riconoscere gli alberi

Roger Phillips
Iro Iro

Iro Iro

Giorgio Amitrano
Tutto Storia
Tutto Letteratura italiana

Tutto Letteratura italiana

Redazione De Agostini
Le ragazze con il pallino per la matematica

Le ragazze con il pallino per la matematica

Chiara Burberi, Luisa Pronzato