Amedeo l'ottavo re di Roma. Fuoriclasse

Amedeo l'ottavo re di Roma. Fuoriclasse

Amedeo Amadei, per tutti “il Fornaretto”, ha mille cose per la testa: la panetteria di famiglia, il pallone, gli amici, le ragazze… la scuola invece non è tra queste. Quando il maestro spiega, lui pensa alle corse in bicicletta e ai siluri di Enrico Guaita, il grande attaccante della Roma. Ma le sue giornate spensierate stanno per cambiare. La passione del gioco d’azzardo infatti porta il nonno a fare una rischiosa scommessa e il forno di famiglia viene ipotecato. All’improvviso Amedeo deve voltare le spalle al calcio per dedicarsi al lavoro. Ma è mai possibile che il nonno sia stato tanto sprovveduto? E se fosse stato imbrogliato? Con l’aiuto del sapiente cugino Valdemaro e di un brigadiere innamorato, Amedeo e sua sorella Ava decidono di indagare. Pur di salvare il forno e riprendersi i propri sogni, sono disposti a tutto, perfino a unirsi alla pericolosa banda degli zammammeri. Ma schierarsi coi cattivi basterà a salvare gli amici e la famiglia? Enrico Brizzi esordisce nella letteratura per ragazzi con un romanzo di formazione indimenticabile raccontando una storia che omaggia la squadra giallorossa e uno dei suoi più grandi campioni.