Donne di Denari
Le strategie vincenti per gestire i tuoi soldi

E se invece dei Lehman Brothers ci fossero state le Lehman Sisters? Stando alle statistiche, sarebbe stato meglio: noi donne siamo risparmiatrici perfette, naturalmente oculate e avverse al rischio. Eppure, vuoi per retaggio culturale, vuoi per diffidenza verso un argomento complesso, siamo convinte che l’economia sia “roba da uomini”. E così deleghiamo le scelte finanziarie al marito, al padre, al fidanzato, qualche volta ci dimentichiamo completamente dei nostri interessi economici per la famiglia, ci convinciamo che un solo stipendio (e una sola pensione) sarà sufficiente, insomma commettiamo errori di valutazione che potremmo pagare a caro prezzo. Nessuno conosce questo tallone d’Achille femminile meglio di Debora Rosciani, in striscia ogni giorno con Cuore e denari su Radio24. Di qui l’idea di scrivere una guida economica per noi donne, che parli la nostra lingua, che conosca la nostra sensibilità, che tratti le questioni finanziarie più comuni dal nostro punto di vista, ma anche alcuni problemi specifici dell’universo femminile, tenendo sempre presente che gli obiettivi di una donna cambiano con le fasi della vita. Per nulla un manuale dettagliato e pedante, bensì una bussola che tra spunti, note di colore, interviste agli insider, link utili, dà tutte le dritte per vincere le resistenze anche delle più dubbiose.

Debora Rosciani, conduttrice di Cuore e denari in onda su Radio24, ha scritto il primo libro in Italia per donne che vogliono essere padrone del proprio portafoglio, ma non sanno bene da che parte cominciare. Con tutte le dritte per:

    • imparare a pensare per obiettivi, secondo le fasi della vita
      pianificare spese e risparmi
      trovare il mutuo migliore
      tenere sotto controllo i conti di casa con il minimo sforzo
      programmare investimenti lungimiranti
      chiedere l’aumento in 5 mosse
      rimettersi in gioco dopo una lunga assenza dal mondo del lavoro
      risparmiare per il futuro dei figli
      educare i bambini al valore del denaro
      conciliare lavoro e vita privata.
  • Potrebbero piacerti anche