Esame critico del Corano

Nicola Cusano nacque in Germania nel 1401 e morì a Todi 63 anni dopo. È stato cardinale, teologo, filosofo, umanista, giurista, matematico e astronomo: una delle personalità più influenti del XV secolo. In particolare, la speculazione teologica occupò gran parte della sua vita: l’Esame critico del Corano giunge al termine di una riflessione riguardo la possibilità di una pacifica convivenza tra le fedi religiose. Ormai convinto della superiorità del cristianesimo, in quest’opera Cusano analizza il Corano per mostrare quelli che, a suo parere, sono gli “errori” della fede islamica. Una fede che tuttavia prende le mosse dal cristianesimo: le verità lì contenute erano infatti già presenti nel Vangelo. L’Esame critico risulta oggi uno scritto sì segnato dalle convinzioni filosofiche e politiche del tempo, ma ancora utile per scoprire le profonde radici comuni che legano le due grandi religioni monoteiste. L’edizione digitale proposta da Utet è arricchita da un corredo di note fruibili in maniera ipertestuale.

Prodotti correlati

La guerra dei mille anni

La guerra dei mille anni

Arrigo Petacco
Falso Natale

Falso Natale

Errico Buonanno
La rivoluzione democratica in Francia

La rivoluzione democratica in Francia

Nicola Matteucci, Alexis de Tocqueville
Antichità giudaiche

Antichità giudaiche

Giuseppe Flavio
Il capitale

Il capitale

Karl Marx