Il diavolo a rovescio

Il diavolo a rovescio
Desiderio. Potere. Passioni

Abruzzo, 1572. Una nobile e antica casata, due fratelli, due destini: immutabili, prestabiliti da ferree leggi dinastiche. Un duplice crimine sconvolge il solco tracciato dalla volontà umana. Il giovane cadetto deve partire per Venezia dove per caso, o forse per fatalità, riscopre il piacere non soltanto dei sensi, ma anche e soprattutto della libertà e dell’autodeterminazione. E per un nobiluomo le opportunità non mancano. L’avventura si trasforma così in una sorta di viaggio iniziatico, attraverso i fasti e i lati oscuri della città più edonistica e pragmatica dell’Italia tardorinascimentale. In Abruzzo però gli eventi famigliari incalzano. Proprio quando l’incontro con una donna misteriosa e sensuale sta per trascinarlo in un irresistibile vortice, un imprevisto rimescola le carte in gioco…

Un grande romanzo storico che narra l’incapacità di resistere allo stimolo più intenso e viscerale dell’umanità: il desiderio. Una storia potente e romantica, ambientata in un’epoca affascinante e ricca di contraddizioni, dove tutto ruota intorno al potere e alle passioni.

Prodotti correlati

Mio papà è un supereroe
Tutto questo ti darò

Tutto questo ti darò

Dolores Redondo
Le regole della strada

Le regole della strada

Ciara Geraghty
A un respiro da te

A un respiro da te

Katie McGarry