Il formidabile Stecca e le invasioni barbariche
Disastroso, spassoso, irrefrenabile... un genio del male

Interrogazioni a sorpresa, allergie da combattere e barbari inarrestabili: con Stecca non ci si annoia mai!

Nella scuola media Ernesto Granciporri non ci si diverte mai. I professori sono severi e intransigenti e pensano solo a spiegare, interrogare e insegnare! Per fortuna c’è il Formidabile Stecca: con lui in classe le lezioni si trasformano sempre in avventure incredibili. Come quando si mette a raccontare del terribile barbaro Frakassurdur o come quando narra le incredibili gesta dei Pongobardi. Ma che cosa succede quando in casa di Stecca si sentono rumori brutali provenire dall’appartamento di sopra? Che siano davvero arrivati i barbari?

Alessandro Gatti

Alessandro Gatti è nato ad Alessandria nel 1975 ed è cresciuto in una vecchia casa tra le colline del Monferrato, più precisamente in un paesino dal bizzarro nome di Calamandrana. Ora vive un po’ a Torino e un po’ in North Carolina. Ha cominciato a scrivere per diletto ai tempi del liceo. Dal 1997 al 2005 è stato redattore della rivista Maltese Narrazioni, sulle cui pagine ha pubblicato diversi racconti. Si è prima laureato e poi addottorato in filosofia, giusto in tempo per scoprire che il mondo non aveva bisogno di un altro filosofo. Per merito/colpa dell’amico Pierdomenico Baccalario si è allora cimentato nella scrittura di libri per ragazzi. Proprio con Baccalario ha scritto a quattro mani i libri delle serie Gli Intrigue (Piemme) e Riccardo Cuor di Cardo (Edizioni EL). È inoltre autore dei romanzi della serie Klincus Corteccia (Mondadori) e coautore dei gialli per ragazzi della serie Sherlock, Lupin e Io (Piemme), tradotta in diverse lingue. È assolutamente imbattibile negli scioglilingua monosillabici.

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati