In mongolfiera contro un albero
Vita vera del giornalista della porta accanto

Il bilancio di Grassia, giornalista alla Stampa, è più o meno questo: quattromila articoli firmati; viaggi in cinquanta paesi dei cinque continenti per gli esteri, l’economia, la terza pagina; interviste a centinaia, compresi Henry Kissinger, Kofi Annan, Leah Rabin e Alba Parietti; due lanci spaziali (visti) e un volo in mongolfiera (fatto) sul deserto rosso australiano con atterraggio d’emergenza. I ricordi dell’inviato si alternano in questo collage alla quiete apparente dei pomeriggi in redazione, sempre cogliendo lo humour che ogni volta lo spunto di cronaca offre perché Grassia è capace di interessarsi al backstage, alle emozioni e ai pensieri delle persone normali che fanno e leggono i giornali.

Luigi Grassia

Luigi Grassia è nato a Novara, Illinois, e trapiantato a Torino, dove lavora alla Stampa. Ha pubblicato due libri di viaggio (Sulle tracce di Mark Twain e Sulle tracce di Cavallo Pazzo), una biografia (Un italiano fra Napoleone e i Sioux) e un saggio sugli italiani in America prima della grande emigrazione (Sioux, cowboy e corsari. L’America degli “altri” italiani).

Novità

La misura dell'amore

La misura dell'amore

Il matricomio
Il coraggio di non piacere

Il coraggio di non piacere

Ichiro Kishimi, Fumitake Koga
L'arte di costruire una barca
Devo dirti sempre tutto

Devo dirti sempre tutto

Marie-Laure Monneret