La folgore di Zeus

Adam Vela, presidente dell’omonima fondazione, sentiva la necessità di lavorare senza interruzioni, indisturbato. Rimanere in città la settimana di ferragosto gli era sembrata un’idea perspicace, ma quella giornata odiosamente afosa lo stava mettendo a dura prova. Sfinito e annebbiato dal caldo, il Vela si prepara ad uscire di casa alla ricerca disperata di un refolo d’aria, ma viene bloccato sulla porta da due misteriose figure che si presentano come due pubblici ufficiali.

Le domande si fanno subito incalzanti e, nonostante l’autocontrollo del presidente, mettono in luce zone d’ombra della sua vita fin lì accuratamente nascoste, aprendo una serie di scenari avvincenti e inaspettati, che tengono incollato il lettore fino alla fine in un crescendo di segreti, complotti e colpi di scena.

Prodotti correlati