Il corridore

Il corridore
Per fermare un assassino, devi diventare come lui

Gabriele Costanzo ha smesso da tempo di gareggiare nel mezzo fondo, ma non ha mai perso l’abitudine di andare a correre al parco. Durante una delle sue corse mattutine, scopre tra i cespugli il cadavere di una ragazza con un violino stretto tra le braccia e non può fare a meno di pensare che potrebbe avere la stessa età di suo figlio David. Se fosse ancora vivo. Se una mano crudele non gliel’avesse portato via quand’era ancora un bambino. Una perdita che Gabriele è lucidamente determinato a vendicare.

Il destino vuole che a indagare sulla morte della violinista sia la sua nuova vicina, la sostituto procuratore Sara Merz, da poco arrivata a Torino in fuga da un marito oppressivo e violento.

Fra i due si sviluppa un rapporto di reciproca stima e fiducia: le circostanze li portano a confrontarsi sul delitto e a dar vita a una coppia insolita di investigatori, entrambi alle prese con un complicato caso da risolvere e con gli incubi del proprio passato.

Potrebbero piacerti anche

Il gioco dei silenzi

Il gioco dei silenzi

Maurizio Foddai
Il manoscritto rubato

Il manoscritto rubato

Maurizio Foddai
Un testimone pericoloso

Un testimone pericoloso

Maurizio Foddai

Prodotti correlati

Io non posso uccidere

Io non posso uccidere

Giulio Galli
Bora nera

Bora nera

Salvo Bilardello
La bocca del Dragone

La bocca del Dragone

Giovanni Carullo
L'assassino senza volto

L'assassino senza volto

Alessandro Lucino
L'ombra di Lupo grigio

L'ombra di Lupo grigio

Piero Piazzolla