Un intero attimo di beatitudine
A diciotto anni, l’amore può cambiare tutto. In un solo, indimenticabile istante.

Lui era alla ricerca di qualcosa. Lei aveva bisogno di essere trovata.

Arianna Brandi non è certo una ragazza che passa inosservata: capelli rossi come il fuoco e occhi pieni di rabbia. La rabbia di chi ha già perso tutte le cose che contano davvero: la famiglia, l’innocenza, la voglia di credere nel futuro. Infatti, da quando il padre se n’è andato, sparito nel nulla senza lasciare traccia, la vita di Arianna non è stata più la stessa. Qualcosa si è spezzato, e lei ha cercato rifugio nelle compagnie sbagliate, tra alcol, feste e notti infinite. Le cose cambiano il giorno in cui Arianna viene bocciata e la madre la costringe a lavorare nel bar di un piccolo paese alle porte di Siena.

Per Arianna quello è l’inferno, l’estate peggiore che possa immaginare.

Almeno fino al momento in cui incontra Daniel. Lui è tutto ciò che Arianna non è: timido, riservato, serio. Se ne sta seduto in un angolo del bar con una vecchia macchina fotografica tra le mani, sempre solo. Tra i due l’amore scoppia come una scintilla inaspettata, sorprendente. Lui la trascina nel suo universo misterioso, lei trova il modo di ricucire i pezzi della propria vita. Daniel sembra essersi materializzato dal nulla per salvarla, per portarla via sul suo cavallo bianco come un cavaliere dall’armatura scintillante. Eppure Arianna non sa che il ragazzo che le ha rubato il cuore nasconde un segreto. E che, forse, sarà lei a salvare lui. Dalla penna di un’autrice straordinaria, una storia romantica e indimenticabile sull’amore e sulle seconde possibilità. Quelle che la vita ci regala, sempre e comunque.

«Quali sono le cose per cui vale la pena vivere, secondo te?»

«Non lo so…» rispondo incerta. «Non credo nemmeno di averci mai pensato.»

«Ti aiuto» mi dice. «Il sole che ti accarezza il viso in un tiepido mattino di primavera, le giornate senza fretta, il rumore del mare in inverno, gli abbracci lunghi e silenziosi, il profumo della pioggia d’estate, le canzoni quando ti tornano in mente all’improvviso.»

Lo scruto in silenzio.

«La bellezza è qualcosa per cui vale la pena di stare al mondo. È questo l’attimo di beatitudine

Prodotti correlati

L'imprevedibile movimento dei sogni

L'imprevedibile movimento dei sogni

Francesca Sangalli, Fabrizio Bozzetti
Cosa resta dell’estate

Cosa resta dell’estate

Veronica Roth, Stephanie Perkins, Cassandra Clare
Abbi cura di splendere

Abbi cura di splendere

Ludovica Bizzaglia