Un tradimento da punire

La calura estiva di fine agosto aleggia sui Navigli di Milano quando in un bilocale della zona una donna viene uccisa a pugnalate. Gli indizi – un coltello, un bicchiere sporco, nessuna traccia di effrazione – fanno pensare a un delitto passionale e sono chiari. Fin troppo chiari. Per lo meno per l’avvocato Marni, che prenderà il caso in carico e insieme all’amico e maresciallo in pensione Vella cercherà di andare a fondo, portando alla luce segreti taciuti a lungo e traumi mai totalmente elaborati. A chi appartiene il capello biondo rinvenuto sul maglione della vittima? Cosa si nasconde dietro le apparenze? Forse, l’allestimento di una messinscena perfetta da svelare giorno dopo giorno, capitolo dopo capitolo.