Edgar Allan Poe

Nato nel 1809 a Boston, negli Stati Uniti, da una coppia di attori, Edgar Poe rimase orfano di entrambi i genitori a soli due anni. Adottato da un mercante scozzese, il cui cognome era Allan, trascorse un’infanzia e una giovinezza molto infelici. Entrò in conflitto con il patrigno, che gli negò i mezzi per studiare all’università, e da quel contrasto prese origine l’abitudine di Poe di scrivere sempre abbreviato e puntato il suo secondo nome, Allan, impostogli dai genitori adottivi. Scoperta la sua vena letteraria, tentò il successo pubblicando libri di poesie, nei quali si rispecchiavano le molte insoddisfazioni della sua vita. Conobbe i primi successi con il racconto Manoscritto trovato in una bottiglia e con il romanzo Le avventure di Gordon Pym. Nel 1843 uscirono due racconti, Lo scarabeo d’oro e Gli assassini della via Morgue. Riconoscimenti maggiori, però, Poe non li ottenne negli Stati Uniti, ma in Europa. Morì nell’ottobre del 1845.

I libri

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

Cosa succede, nella nostra testa, quando ci troviamo in situazioni di emergenza e di rischio

Redazione | 28.2.2020
Un ebook gratuito di Andrea Sales per affrontare in maniera sana l’emergenza Coronavirus

La reazione al Coronavirus oggi e la peste a Milano raccontata da Alessandro Manzoni

Redazione | 27.2.2020
La lettera aperta del dirigente scolastico agli studenti del liceo Volta di Milano

La nostalgia è la protagonista del film “Piccole donne” di Greta Gerwig

Redazione | 23.1.2020
Carolina Capria continua il suo viaggio “Nel mondo di Piccole donne” (in libreria) con la recensione del film di Greta...

Libri per il giorno della Memoria

Redazione | 23.1.2020
Il 27 gennaio, Giornata della Memoria, si commemorano le vittime dell’Olocausto in occasione dell’anniversario della...

Novità