Miep Gies

Nata nel 1909 a Vienna, viene adottata da genitori olandesi nel 1920. Amica di Otto Frank e della sua famiglia, è stata la persona a loro più vicina durante gli anni dell’occupazione nazista. Dopo la guerra, ha ospitato Otto Frank in casa sua per sei anni, riconsegnandogli il diario di Anne. In seguito alla pubblicazione di Si chiamava Anne Frank (1987), ha tenuto, fino alla morte nel 2010, conferenze e incontri in tutto il mondo per promuovere la memoria della Shoah.

I libri

Si chiamava Anne Frank

Si chiamava Anne Frank

Miep Gies, Alison Leslie Gold

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

Grande partecipazione alla quinta edizione di Fai Viaggiare la tua Storia

Grande partecipazione alla quinta edizione di Fai Viaggiare la tua Storia

Redazione | 10.3.2021
Quest’anno sono stati presentati 633 romanzi al premio letterario organizzato da Libromania con Autogrill Italia e la collaborazione...
Libri per il giorno della Memoria

Libri per il giorno della Memoria

Redazione | 20.1.2021
Il 27 gennaio, Giornata della Memoria, si commemorano le vittime dell’Olocausto in occasione dell’anniversario della...
Leonardo Patrignani è il vincitore del premio Bancarellino 2020

Leonardo Patrignani è il vincitore del premio Bancarellino 2020

Redazione | 5.12.2020
Darkness di Leonardo Patrignani (DeA) vince il premio Bancarellino 2020 a pari merito con Eterni secondi di Rosario Esposito...
Un'iniziativa sui libri per ragazze e ragazzi che fa la differenza

Un'iniziativa sui libri per ragazze e ragazzi che fa la differenza

Redazione | 14.9.2020
Una campagna mette insieme case editrici e librerie per promuovere la lettura e dare una mano alle famiglie alle prese con...

Novità

Caro maestro

Caro maestro

Alessandro Q. Ferrari
Un anno alle medie

Un anno alle medie

Annalisa Strada
Chi sono? Io. Le altre. E gli altri

Chi sono? Io. Le altre. E gli altri

Daniele Grassucci, Federico Taddia
Giovanni e Paolo e il mistero dei pupi

Giovanni e Paolo e il mistero dei pupi

Alessandra Viola, Rosalba Vitellaro