Miep Gies

Nata nel 1909 a Vienna, viene adottata da genitori olandesi nel 1920. Amica di Otto Frank e della sua famiglia, è stata la persona a loro più vicina durante gli anni dell’occupazione nazista. Dopo la guerra, ha ospitato Otto Frank in casa sua per sei anni, riconsegnandogli il diario di Anne. In seguito alla pubblicazione di Si chiamava Anne Frank (1987), ha tenuto, fino alla morte nel 2010, conferenze e incontri in tutto il mondo per promuovere la memoria della Shoah.

I libri

Si chiamava Anne Frank

Si chiamava Anne Frank

Miep Gies, Alison Leslie Gold

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

La nostalgia è la protagonista del film “Piccole donne” di Greta Gerwig

Redazione | 23.1.2020
Carolina Capria continua il suo viaggio “Nel mondo di Piccole donne” (in libreria) con la recensione del film di Greta...

Libri per il giorno della Memoria

Redazione | 23.1.2020
Il 27 gennaio, Giornata della Memoria, si commemorano le vittime dell’Olocausto in occasione dell’anniversario della...

Un viaggio nel mondo di Piccole donne in 15 parole

Redazione | 10.1.2020
La prefazione del libro di Carolina Capria, che arriva in libreria in contemporanea all’uscita di Piccole donne al cinema,...

Guida al regalo perfetto

Redazione | 19.12.2019
Anche quest’anno abbiamo messo insieme i consigli della redazione per andare a colpo sicuro con i regali.

Novità