Febbre da vinile

Febbre da vinile
Una esilarante avventura ad alta fedeltà

New York, novembre 2020. L’America ha un nuovo presidente completamente diverso dal suo predecessore. Il ragazzo nato per correre, Bruce Springsteen in persona sta per tenere il suo primo discorso da presidente eletto in diretta dal VinylStuff NYC, il negozio di dischi che Tata e Hi-Fi hanno costruito sulle ceneri del predecessore italiano a Cesenatico. È tutto pronto. Le bandierine a stelle e strisce, le telecamere, gli ospiti illustri. Pronti ad ascoltare ciò che il Boss avrà da dire alla nazione. Ma accade qualcosa di imprevisto. Un tizio sale sul palco e punta una pistola contro il presidente. Minaccia di farsi saltare in aria; di colpire ancora una volta l’America dritta al cuore.

Hi-Fi però sa cosa fare, come sempre del resto. Il proprietario del VinylStuff lancia la sua sfida e la battaglia assume improvvisamente un altro volto. Il tempo stringe. La musica scalpita. Hi-Fi è pronto. L’avversario pure.

Dopo Fedeli al vinile, tornano Tata e Hi-Fi alle prese con una nuova avventura a stelle e strisce. Nei giorni in cui il vinile è tornato di gran moda, l’mp3 è diventato obsoleto e la musica liquida imperversa, insieme a personaggi grotteschi e fanatici della musica analogica, i nostri eroi si ritroveranno coinvolti in una faccenda più grande di loro. E ancora una volta la domanda è “Chi la spunterà?”.

Potrebbero piacerti anche

Fedeli al vinile

Fedeli al vinile

Alessandro Casalini

Prodotti correlati

La trasparenza del camaleonte
Io esisto

Io esisto

Saverio Raimondo
Sono tornata a dirti addio

Sono tornata a dirti addio

Rosa Maria Colangelo
Tu non ci credere mai

Tu non ci credere mai

Alessandro Marchi