Il tramonto a Oriente

Una chiamata irrompe nella quotidianità di Alice Fossi, è sua madre che con voce tremante le chiede di andare subito a casa. Qualcosa di grave è accaduto. Tutte le porte dell’appartamento sono aperte e il vociare di sottofondo lascia intuire che la silenziosa routine del condominio è stata interrotta. Dov’è suo padre? E perchè tutta quella gente in casa loro? La madre non sa rispondere, invece la vicina, lucida e presente, le indica la cucina con occhi preoccupati. Suo padre è seduto su una sedia, ma con la testa riversa sul tavolo, una macchia di sangue che si allarga sul marmo bianco e una pistola a terra. L’eco di quello sparo si riverbera fino all’ultima parola del romanzo e sembra dare ad Alice la forza di mettersi in movimento.
Inizia così un viaggio da Carrara a Samal, nelle Filippine. Un viaggio di ricerca di verità spesso scomode sul padre e sul loro rapporto, ma in grado di aprire le prospettive di Alice e cambiarla per sempre.

Prodotti correlati

Tu non ci credere mai

Tu non ci credere mai

Alessandro Marchi
Amici quanto basta

Amici quanto basta

Cucina da uomini
Mia figlia è un’astronave

Mia figlia è un’astronave

Francesco Mandelli
L'intruso

L'intruso

Luigi Bernardi
Se mi guardo da fuori

Se mi guardo da fuori

Teresa Righetti
Malati di sesso

Malati di sesso

Marina Marchetti