Istinto omicida

Michele è un assaggiatore professionista di cibo per animali, ma la sua vera passione è la carne umana. È un cannibale con un personalissimo codice comportamentale: uccide i maleducati, i violenti, chi puzza o parcheggia nel posto degli invalidi senza alcun diritto. Uomini – mai donne o bambini – che, a suo dire, lo “meritano”. Quando alcune ossa umane vengono casualmente rinvenute in un campo alla periferia della città di Arezzo, il capitano Gargano, un carabiniere corrotto ma anche un padre premuroso con la passione per l’arte, inizia le indagini. Sullo sfondo di una sonnolenta provincia toscana le strade del cannibale e del capitano si incroceranno e Matilde, una giovane donna timida e insicura, sarà il loro punto d’incontro.

Prodotti correlati